I Ticino Rockets sconfitti a Visp

Litternahalle, Visp, 20 novembre 2016, ore 17.45

 

I Ticino Rockets si sono recati quest’oggi in vallese per affrontare il Visp e cercare di trovare un risultato utile dopo la sconfitta subita venerdì sera contro l’Olten.
La partita inizia su ritmi abbastanza blandi, con i padroni di casa a creare gioco e i Ticino Rockets pronti a ripartire in contropiede. I Rockets si portano in vantaggio al 5’59’’ con la rete di Colombo ben servito da Schnüriger. Al 10’ sempre il numero 9 Colombo ha l’occasione di siglare la doppietta personale con il disco che s’infila sotto i gambali di Meili, ma dopo aver visionato il video gli arbitri decidono che il disco non è entrato. Dopo questo episodio il Visp alza il ritmo e si rende pericoloso dalle parti di Descloux. Il pareggio dei vallesani arriva in power play (penalizzato Tosques) al 14’36’’ grazie a Dubois. Al 18’ da segnalare un palo colpito da Thibaudeau e due altre occasioni per il Visp che nel finale di primo tempo va vicino alla rete del vantaggio. I padroni di casa iniziano il periodo centrale come avevano finito il primo tempo andando vicino alla rete del vantaggio (tra le altre occasioni si segnala l’asta colpita da Meyer al 22’) ma sulla propria strada trovano un attento Descloux. Al 28’11’’ il Visp passa in vantaggio: errore dei Rockets in fase di impostazione di cui approfitta il Topscorer Rheault che sigla la rete del 2 a 1. Dopo il gol subito Coach Cereda chiama timeout nel tentativo di scuotere i suoi giocatori. I Rockets in power play (penalizzato Thibaudeau al 31’37’’) hanno l’occasione per pareggiare ma il rebound di Trisconi viene bloccato splendidamente da Meili. Sul finire di tempo, scaduta da pochi secondi una penalità nei confronti del Visp Bucher sigla la rete del 3 a 1 (38’24’’) su assist di Sturny.
Il terzo periodo inzia con un’occasione in box play (penalizzato Terzago) per Romanenghi lanciato da solo verso la porta avversaria ma la sua conclusione viene bloccata da Meili. I Rockets provano a rientrare in partita e a dimezzare lo svantaggio, ma prima Stucki e poi Incir non sono fortunati. I padroni di casa però continuano a macinare gioco e a creare occasioni da rete, sfiorando più volte la quarta segnatura. Al 55’59’’ Tommaso Goi riapre la partita in power play (penalizzato Bucher) e a poco più di due minuti dalla fine del terzo periodo Descloux viene chiamato in panchina per permettere ai Rockets di giostrare con l’uomo in più. Le migliori occasioni per il pareggio sono create dal Topscorer Dal Pian, ma al 58’52’’ Neher segna a porta vuota il gol che chiude la partita

 

EHC Visp 4

 
HCB Ticino Rockets 2

 

1-1, 2-0, 1-1

 

Reti: 5’59’’ Colombo (Schnüriger) 0-1; 14’36’’ Dubois (Rheault, Rapuzzi) 1-1; 28’11’’ Rheault (Bucher, Rapuzzi) 2-1; 38’24’’ Bucher (Sturny) 3-1; 55’59’’ Goi 3-2; 58’52’’ Neher (a porta vuota) 4-2

Penalità: EHC Visp: 4×2’; HCB Ticino Rockets: 5×2’
 

Arbitri: Barcelo, Tscherring, Fluri, Peuriere

 

Spettatori: 3472

 

HCB Ticino Rockets: Descloux, Müller, I. Dotti, Z. Dotti, Montandon, Pinana, Rochat, Tosques, Colombo, Dal Pian, Guidotti, Goi, Hrabec, Incir, Mazzolini, Schnüriger, Spinedi, Terzago, Trisconi, Zanatta, Stucki Romanenghi

 

EHC Visp: Meili, Schoder, Dubois, Wiedmer, Bucher, Burren, Heyen, Kühni, Lindemann, Rapuzzi, Thubaudeau, Dolana, Alihodzic, Bucher, Neher, Meyer, Ritz, Rheault, Furrer, Botta, Sturny, Burgener

 

Note: HCB Ticino Rockets senza Fontana, Gianinazzi, Giannini, Riva, Moor, Barnabò, Camarda, Juri

Styling

Reset all
Wide Boxed

Background Color:

Background Image

Background Pattern

Base Color:

Font Family 1:

Font Family 2:

630+ Google Fonts are available in Customize

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi