I Ticino Rockets sconfitti 6 a 3 per mano dell’Olten

RAIFFEISEN BIASCARENA, 18 novembre 2016, ore 20.00

Dopo la prima vittoria da 3 punti ottenuta nell’ultimo turno contro l’Accademia dello Zugo, i Ticino Rockets ospitano questo venerdì l’Olten terzo in classifica.
L’inizio di match è deficitario per i Rockets che subiscono la prima rete dopo soli 84 secondi per mano di Ulmer. Dopo il gol subito i padroni di casa provano a reagire, creando occasioni da rete prima con il Topscorer Dal Pian e poi con Incir che però non riescono a concretizzare complici gli ottimi interventi del portiere ospite Mischler. Facilitati dalle varie penalità inflitte agli ospiti, i Rockets riescono a riportare in parità la sfida grazie ad un tiro fulminante al 12’30’’ di Stucki (assist di Rochat e Goi) in situazione di 5 contro 3. I biaschesi dopo il pareggio hanno a disposizione ancora oltre un minuto con l’uomo in più e sfruttano l’occasione portandosi in vantaggio con Patrick Incir al 13’50’’ servito splendidamente da Stucki. L’Olten non resta a guardare e reagisce immediatamente, trovando la rete del pareggio 22 secondi dopo con Schneuwly. Sul finire del primo periodo (17’05’’) gli ospiti ribaltano il risultato segnando il terzo gol con Schwarzenbach (assist Rouiller e Schnyder).
Nel corso del periodo centrale i Rockets creano le chance di pareggiare il confronto, ma Trisconi e Incir non sono fortunati. Dopo una fase di stallo a cui fanno seguito diverse sortite offensive degli ospiti, l’Olten si porta sul 4 a 2 grazie alla segnatura di Aeschlimann al 31’43’’. Ancora nel secondo periodo da segnalare la ghiotta occasione capitata sul bastone di Hrabec liberato davanti alla porta da Dal Pian. Durante l’ultimo periodo i Rockets si affidano alle ripartenze mentre l’Olten sembra essere in controllo del gioco. Infatti, la rete che chiude virtualmente l’incontro viene messa a segno al 49’ da Ulmer che sigla la sua doppietta personale su assist di Aeschlimann. I Ticino Rockets hanno un sussulto d’orgoglio al 52’ quando Trisconi, dopo un’azione caparbia, riesce a realizzare la terza rete e, subito dopo in situazione di box play, vanno vicinissimi al quarto gol prima con Incir e poi con Stucki. Nell’ultimo minuto di gioco Coach Cereda tenta il tutto per tutto togliendo Müller così da poter usufruire dell’uomo in più sul ghiaccio, ma a 6 secondi dal termine l’Olten sigla con Hürlimann la rete che chiude definitivamente la partita.

HCB Ticino Rockets 3

 

EHC Olten 6

 

2-3, 0-1, 1-2

 

Reti: 1’24’’ Ulmer (Schwarzenbach, Meister) 0-1; 12’30’’ Stucki (Rochat, Goi) 1-1; 13’50’’ Incir (Stucki, Goi) 2-1; 14’12’’ Schneuwly 2-2; 17’05’’ Schwarzenbach (Rouillier, Schnyder) 2-3; 31’34’’ Aeschlimann (Gedig, Truttmann) 2-4; 49’00’’ Ulmer (Aeschlimann) 2-5; 52’00’’ Trisconi (Hrabec) 3-5; 59’54’’ Hürlimann (Schwarzenbach, Kobach) 3-6.
Penalità: HCB Ticino Rockets: 5×2’ + 1×10’; EHC Olten: 6×2’

 

Spettatori: 366

 

Arbitri: Boverio, Ambrosetti, Wolf

 

HCB Ticino Rockets: Chmel, Müller, I. Dotti, Z. Dotti, Gianinazzi, Montandon, Pinana, Rochat, Tosques, Colombo, Dal Pian, Goi, Guidotti, Hrabec, Incir, Juri, Schnüriger, Spinedi, Terzago, Trisconi, Zanatta, Stucki

 

EHC Olten: Mischler, Nyffeler, Gedig, Bagnoud, Kobach, Schnyder, Aeschlimann, Rouiller, Meister, Grieder, Wüst, Huber, Schwarzenbach, Hürlimann, Feser, Schneuwly, Diem, Heinimann, Truttmann, Hirt, Ulmer, Leonelli

 

Note: HCB Ticino Rockets senza Fontana, Giannini, Riva, Moor, Barnabò, Camarda, Mazzolini

Styling

Reset all
Wide Boxed

Background Color:

Background Image

Background Pattern

Base Color:

Font Family 1:

Font Family 2:

630+ Google Fonts are available in Customize

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi