I Rockets sprecano 3 reti di vantaggio e vengono sconfitti 4-3 dal Winterthur

Venerdì sera i Ticino Rockets sono stati sconfitti 4-3 dal Winterthur al termine di una partita dai due volti. I ragazzi di Landry hanno infatti proposto un ottimo inizio di partita dei Rockets, trovando dapprima il vantaggio al 5’06 grazie ad una conclusione precisa di Kasslatter e poi, soltanto 8 secondi più tardi, anche il raddoppio per mano di Vedova. Al 22’ in powerplay Bionda ha allungato ulteriormente, deviando in porta la conclusione di Romanenghi. I Rockets si sono così ritrovati su un comodo 3-0 a metà partita. Il Winterthur però ha continuato a crederci e la rete di Haldimann al 33’16 ha infuso nuove energie alla squadra di Kivelä. La rete del 3-1 ha quindi spostato completamente gli equilibri della partita e il Winterhur si è fatto sempre più pericoloso. 

Dopo una serie di buone occasioni infatti, al 36’06 è arrivata anche la seconda rete firmata da Engeler, con Fadani che nell’occasione si è lasciato sfuggire il disco in mezzo ai gambali.

Nel terzo tempo, al termine di una prolungata azione offensiva durante la quale si è infortunato Fadani, il Winterthur ha pareggiato con Wieser. 

Bernasconi, chiamato a sostituire Fadani al 44’16 e al suo esordio in Swiss League, è stato subito protagonista, parando un rigore agli ospiti. Nulla ha però potuto al 52’ sul tiro di Wieser, che ha firmato la personale doppietta e ha regalato i 3 punti al Winterthur.

I Ticino Rockets sono ora chiamati a voltare pagina e a reagire immediatamente in vista del fondamentale incontro di domenica contro l’EVZ Academy.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi