SC RAPPERSWIL-JONA LAKERS vs HCB TICINO ROCKETS

RiepilogoI Ticino Rockets espugnano Rapperswil con un sonoro 4 a 0 I Ticino Rockets, dopo la bella vittoria ottenuta contro

SC RAPPERSWIL-JONA LAKERS

Perso

4

TICINO ROCKETS

Vinto

13.01.2017 | 19:45
St. Galler Kantonalbank Arena

Riepilogo

I Ticino Rockets espugnano Rapperswil con un sonoro 4 a 0

I Ticino Rockets, dopo la bella vittoria ottenuta contro il Turgovia, si recano venerdì sera a Rapperswil per affrontare l’attuale terza forza del campionato di LNB.

I padroni di casa iniziano il confronto molto aggressivi e creano sin da subito diverse occasioni da rete per portarsi in vantaggio, soprattutto con Geyer e Casutt. In occasione di una situazione di box play (penalizzato Isacco Dotti) i Rockets rischiano di capitolare, ma vengono salvati dal pattino di Elia Riva che blocca il disco sulla linea di porta. Il primo periodo è caratterizzato dalla costante spinta del Rapperswil, mentre i Rockets si affidano alle ripartenze come in occasione dell’iniziativa sull’asse Zanatta-Stucki, con quest’ultimo che va alla conclusione da posizione defilata. Sul finire di primo tempo i padroni di casa vanno ad un passo dalla rete del vantaggio, ma la prima frazione si conclude a reti inviolate.

Il secondo periodo inizia con i Rapperswil proiettato in avanti, con i Rockets però che si difendono splendidamente. Ottima la prova di Chmel, autore di almeno 3 parate decisive a tu per tu con gli attaccanti avversari. I Rockets passano in vantaggio al 25’ grazie a Stucki, bravo ad infilare Nyffeler con un bel polsino. Il Rapperswil prova a reagire e a pareggiare i conti, ma i Rockets giocano in maniera disciplinata e ordinata, gestita ottimamente soprattutto la situazione di doppia inferiorità numerica a metà tempo. Il Topscorer dei padroni di casa Knelsen sbaglia al 30’ una rete clamorosa da solo davanti alla porta con Chmel superbo nel neutralizzare la sua conclusione. In power play (penalizzato Gurtner) i Ticino Rockets trovano il raddoppio con Romanenghi al 36’24’’ su assist di Trisconi e Pinana, mentre Dal Pian porta i Rockets sul 3 a 0 ad un minuto dal termine del primo tempo (assist Incir).

Il Rapperswil prova a rientrare in partita nel terzo periodo soprattutto con una doppia conclusione di Hügli, ma per due volte Chmel si rende ancora protagonista di due interventi decisivi. I Rockets continuano a giocare ottimamente in zona difensiva e riescono a trovare la quarta rete con Incir su splendido assist di Romanenghi al 47’05’’. I padroni di casa colpiscono un palo con Casutt al 50’ e spingono alla ricerca della prima segnatura. I Ticino Rockets però sono in serata di grazia e non subiscono nessun gol espugnando Rapperswil con un sonoro 4 a 0 e portando a casa 3 punti importantissimi.

 

SC Rapperswil 0

 

HCB Ticino Rockets 4

 

0-0, 0-3, 0-1

 

Reti: 25’05’’ Stucki (I.Dotti) 0-1; 36’24’’ Romanenghi (Trisconi, Pinana); 38’53’’ Dal Pian (Incir) 0-3; 47’05’’ Incir (Romanenghi) 0-4

 

Penalità: SC Rapperswil: 5×2’; HCB Ticino Rockets: 6×2’

 

Spettatori: 2868

 

Arbitri: Potocan, Duarte, Stuber

 

HCB Ticino Rockets: Chmel, Dux, I. Dotti, Z. Dotti, Montandon, Pinana, Rochat, Riva, Moor, Colombo, Dal Pian, Guidotti, Goi, Hrabec, Incir, Juri, Mazzolini, Schnüriger, Trisconi, Zanatta, Stucki Romanenghi

 

SC Rapperswil: Nyffeler, Tobler, Geyer, Grossniklaus, Maier, Sataric, Blatter, Profico, Gurtner, Hoffmann, Mason, Aulin, Casutt, Knelsen, Hügli, Bader, Vogel, Hüsler, Schmutz, Studer, Altorfer

 

Note: HCB Ticino Rockets senza Fontana, Gianinazzi, Giannini, Tosques, Barnabò, Camarda, Spinedi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi