HCB TICINO ROCKETS vs HC La Chaux-de-Fonds

Riepilogo  I Ticino Rockets sconfitti dal La Chaux-de-Fonds Dopo la vittoriosa trasferta ai supplementari a Zugo di domenica, i Rockets

1

TICINO ROCKETS

Perso

3

HC La Chaux-de-Fonds

Vinto

24.01.2017 | 20:00
RAIFFEISEN BIASCARENA

Riepilogo

 

I Ticino Rockets sconfitti dal La Chaux-de-Fonds

Dopo la vittoriosa trasferta ai supplementari a Zugo di domenica, i Rockets tornano a giocare tra le mura amiche dove ospitano l’attuale seconda forza del campionato di LNB, il La Chaux-de-Fonds.

La partita inizia sui binari sbagliati per i padroni di casa, quando dopo soli 50 secondi Colombo si rende autore di un violento check e si vede infliggere 5 minuti di penalità e penalità disciplinare di partita. I primi minuti di box play sono giocati in maniera ordinata dai Rockets, più volte vicini alla rete con Dal Pian, Stucki e Goi. Al 4’ però gli ospiti passano in vantaggio con una conclusione dalla linea blu di Ganz che non lascia scampo a Chmel. Scaduti i 5 minuti con l’uomo in meno, i padroni di casa si rendono pericolosi con Stucki, non riuscendo però a trovare la rete del pareggio. Il La Chaux-de-Fonds ne approfitta e sigla il raddoppio con Sterchi al 7’01’’. I Rockets non si scompongono e continuano a macinare il proprio gioco. Sfortunato Stucki all’11’ quando vede la sua conclusione fermarsi sotto il gambale di Wolf. Sul finire di tempo da segnalare un gran salvataggio di Chmel in situazione di box play.

Nel secondo periodo è sempre Stucki a creare occasioni da rete, questa volta con la collaborazione di Juri il cui tiro viene deviato da Wolf. Ci prova anche Sartori, per l’occasione prestato dal Lugano, ma il suo slap dalla linea blu non trova la via della rete. A metà periodo anche Spinedi si vede comminare 5 minuti + penalità di partita: in questa occasione gli ospiti hanno le opportunità per incrementare il loro vantaggio. Al 33’45’’ sono invece i Rockets a ridurre lo scarto con una potente conclusione di Zaccheo Dotti (al terzo centro nelle ultime due partite). Pochi minuti più tardi, in situazione di power play, i padroni di casa subiscono la terza rete per merito di Forget, abile a sfruttare un errore della retroguardia biaschese.

I Rockets rientrano dopo la seconda pausa con il giusto piglio, mettendo pressione alla difesa neocastellana. Le occasioni fioccano, soprattutto grazie a Sartori, Zanatta e Tosques ma i Ticino Rockets non riescono a ridurre lo svantaggio. In power play ci prova poi anche Trisconi e, successivamente in situazione di 4c3, Stucki ha una grossissima chance di dimezzare lo svantaggio da solo davanti alla porta difesa da Wolf ma anche in questo caso non riesce ad insaccare. Nonostante una prova generosa i Ticino Rockets escono sconfitti dalla seconda in classifica, squadra esperta e con elementi davvero superiori sul piano tecnico. Il prossimo appuntamento per i vallerani sarà sabato prossimo dove si recheranno a Winterthur per sfidare la squadra che li precede di un solo punto

HCB Ticino Rockets 1

HCC La Chaux-de-Fonds 3

0-2, 1-1, 0-0

Reti: 4’04’’ Ganz (Hasani, DeSimone) 0-1; 7’01’’ Sterchi (Hostettler) 0-2; 33’45’’ Dotti Z. (Stucki) 1-2; 35’25’’ Forget 1-3.

Penalità: HCB Ticino Rockets: 9×2’ + 2×5’ (+ 2x penalità disciplinare di partita); HCC La Chaux-de-Fonds: 6×2’.

Spettatori: 469

Arbitri: Prugger, Unterfinger, Fuchs, Ströbel

HCB Ticino Rockets: Chmel, Müller, I. Dotti, Z. Dotti, Pinana, Tosques, Riva, Ronchetti, Sartori, Colombo, Dal Pian, Guidotti, Goi, Hrabec, Incir, Juri, Mazzolini, Spinedi, Trisconi, Zanatta, Stucki, Romanenghi

HCC La Chaux-de-Fonds: Wolf, Giovannini, Eigenmann, Hostettler, Zubler, Ganz, Stämpfli, Jacquet, Erb, Vuilleumier, Forget, Grezet, Sterchi, Muller, Hasani, Bonnet, DeSimone, Leblanc, Meunier, Dubois, Carbis, Boehlen

Note: HCB Ticino Rockets senza Fontana, Gianinazzi, Giannini, Montandon, Rochat, Moor, Barnabò, Camarda, Schnüriger

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi