Tommaso Goi convocato dalla Nazionale italiana

Senza titolo

Tommaso Goi, attaccante 27enne in forza ai Ticino Rockets, è stato convocato dalla Nazionale italiana in vista dei Mondiali di hockey su ghiaccio che si terranno nel mese di maggio Colonia.

Abbiamo raccolto le impressioni di Goi in vista di questo importante palcoscenico, in cui l’Italia affronterà compagini del calibro di Russia, USA, Svezia, Slovacchia, Germania, Lettonia e Danimarca.

 

Quali sono le tue sensazioni in merito a questa convocazione?

TG: “Mi fa molto piacere questa convocazione ed è sempre un onore indossare la maglia della propria nazione.”

 

Sei soddisfatto della tua stagione?

TG: “Personalmente sono abbastanza soddisfatto della stagione perché non ho avuto infortuni e sono riuscito a giocare parecchie partite.”

 

Quanto è stata importante per te l’esperienza ai Ticino Rockets per riuscire a dare un contributo anche in LNA?

TG: “L’esperienza con i Rockets è stata fondamentale perché mi ha aiutato a crescere dal punto di vista fisico ma anche mentale. Il campionato con i Ticino Rockets mi ha insegnato ad andare avanti anche quando le cose non vanno bene e che lavorando duro è solo una questione di tempo perché queste si aggiustino.

 

Cosa ti porti dietro a livello personale dopo questa stagione?

TG: “Sicuramente tanti bei ricordi come il primo goal alla Valascia, la liberazione di aver mantenuto il posto in NLA con l’Ambrì e ovviamente la serie di vittorie consecutive coi Rockets.”

 

Come valuti il tuo apporto nel finale di stagione con la maglia dell’Ambrì? Quali sono stati i tuoi compiti sul ghiaccio?

TG: “Il mio compito principale era giocare semplice quindi pattinare molto ed essere solido in zona difensiva. Ho cercato di portare energia a servizio della squadra stando positivo sul ghiaccio e in panchina.”

 

Speri in futuro di avere l’opportunità di giocare ancora in LNA?

TG: “Certamente lo spero, alla fine l’obiettivo principale di ogni giocatore è giocarci.”

 

Qual’è stato il momento che maggiormente ti rimarrà impresso di questa stagione?

TG: “Vincere coi Rockets in coppa col Berna e sicuramente sentire ad Ambrì cantare la Montanara da tutta la pista è qualcosa di indescrivibile e che mi porterò dentro per sempre.”

 

Cosa ti aspetti da questa esperienza con la Nazionale italiana?

TG: “È sicuramente un’ottima occasione per potersi confrontare e acquisire esperienza.”

 

In bocca al lupo Tommo!

 

#GoRocketsGo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi