Ticino Rockets sconfitti a Porrentruy

FL79_630092017-_DSC6724

Dopo la buona prova offerta domenica a Langenthal i Ticino Rockets sono ospiti dell’Ajoie martedì alla Patinoire du Voyeboeuf, da dove escono sconfitti con il risultato di 7 a 1.

Il match inizia in salita per i Rockets che si vedono subito infliggere una penalità, permettendo all’Ajoie di rendersi pericoloso sin dalle prime battute soprattutto con Frossard e Devos. La prima segnatura i giurassiani la siglano al 3’45’’ quando Arnaud Montandon trafigge Müller. I Rockets provano a reagire e vanno ad un soffio dal pareggio con Chiquet, la cui conclusione ravvicinata viene deviata. L’Ajoie però mette in mostra delle belle trame e si porta in zona offensiva facilmente. In uno di questi frangenti Lüthi trova il pertugio giusto con una conclusione velenosa e segna il 2 a 0 per i padroni di casa. Le occasioni per i Rockets arrivano con Juri e soprattutto con Zorin, il cui tiro viene deviato da un Nyffeler un po’ in affanno. Ciò non basta agli ospiti per ridurre lo scarto e il primo periodo si conclude con l’Ajoie in vantaggio 2 a 0.

Nel secondo periodo i Rockets incappano in alcune penalità di troppo e non riescono a trovare il loro ritmo. L’Ajoie continua a spingere e in power play sigla il 3 a 0 grazie al top scorer Hazen. I Rockets provano a rendersi pericolosi ma faticano a creare occasioni da rete. Bionda con un’iniziativa personale mette in difficoltà Nyffeler, poi ci prova anche Fuchs ma la sua conclusione è troppo centrale. I padroni di casa vogliono incrementare il proprio vantaggio ma i Rockets resistono sorretti da Müller, anche questa sera autore di una buonissima prestazione condita da ottimi interventi. Sul finire di tempo Incir va molto vicino alla prima segnatura ma il suo tiro termina di poco a lato. Il secondo periodo si conclude con l’Ajoie in vantaggio 3 a 0.

I Rockets hanno la possibilità di siglare la loro prima rete in entrata di terzo tempo, quando in situazione di power play ci provano Zaccheo Dotti e Incir ma le loro conclusioni vengono respinte dalla difesa giurassiana. Padroni di casa che dal canto loro sono sempre pericolosi e trovano la quarta rete con Fuhrer al 44’15’’ che si ritrova il disco sul bastone e da pochi passi insacca. Pochi secondi dopo i Rockets riescono a ridurre lo svantaggio grazie a Juri che devia una conclusione di Tosques e batte Nyffeler. La gioia dura poco più di un minuto poiché ancora Arnaud Montandon batte Müller per il 5 a 1. L’Ajoie trova poi anche la sesta e la settima rete con Schmidt e Frossard, fissando il risultato finale sul 7 a 1.

La prossima partita dei Ticino Rockets sarà alla Raiffeisen BiascArena quando venerdì alle 20.00 ospiteranno i GCK Lions.

 

HC Ajoie 7

 

HCB Ticino Rockets 1

 

2-0, 1-0, 4-1

 

Reti: 03’45’’ Montandon A. (Schmidt, Wüst) 1-0; 07’20’’ Lüthi (Schmidt, Devos) 2-0; 24’44’’ Hazen (Devos, Hauert) 3-0; 43’42’’ Fuhrer (Wüst) 4-0; 44’15’’ Juri (Tosques) 4-1; 45’17’’ Montandon A. (Hazen) 5-1; 50’51’’ Frossard (Fuhrer) 6-1; 54’49’’ Schmidt (Hazen) 7-1.

 

Penalità: HC Ajoie: 6×2’; HCB Ticino Rockets: 6×2’ + 1×10’ (Moor)

 

Arbitri: Erard, Wirth, Dreyfus, Wermeille

 

HCB Ticino Rockets: Hughes, Müller, Pagnamenta, Dotti Z., Salerno, Dotti I., Tosques, Moor, Fontana, Matewa, Vedova, Spinedi, Morini, Schnüriger, Chiquet, Guidotti, Juri, Neuenschwander, Zorin, Incir, Fuchs, Bionda

 

HC Ajoie: Nyffeler, Fèvre, Hauert, Casserini, Steinauer, Lüthi, Ryser, Montandon M., Maret, Antonietti, Schmutz, Wüst, Schmidt, Pouilly, Devos, Frossard, Montandon A., Fuhrer, Barbero, Hazen, Privet, Merola

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi