Ticino Rockets beffati nel finale dall’EVZ Academy

Dopo una pausa di 10 giorni, i Ticino Rockets martedì sera hanno giocato una buona partita, combattuta sino alla fine, ma sono usciti sconfitti dall’EVZ Academy per 4-2.
Le squadre si sono equivalse per lunghi tratti, con i padroni di casa che sono stati capaci di portarsi in vantaggio per primi al 10’03. La conclusione di Widerström ha sorpreso Hughes, con il disco che si è infilato fra il gambale ed il pattino ed è finito in rete.
I ragazzi di Cadieux sono stati bravi a reagire e meno di due minuti dopo, Fontana ha firmato la rete del pareggio. Al 13’23 Oejdemark ha però subito riportato l’Academy in vantaggio ed il risultato è stato a lungo invariato, grazie soprattutto agli ottimi interventi di Hughes.
I Rockets sono stati molto disciplinati, ed anche il powerplay questa sera ha dato i frutti sperati, permettendo a Joël Neuenschwander di trovare il nuovo pareggio al 48’.
Nel finale di partita l’Academy si è spinto in avanti alla ricerca dei tre punti che avrebbero permesso loro di continuare la lotta per i playoff. Il goal del nuovo e definitivo vantaggio dell’Academy è così arrivato al 56’, dopo un’azione contraddistinta da un fuorigioco non ravvisato dagli arbitri. Infine, a 18 secondi dal termine dell’incontro, Haberstich ha infilato anche il 4-2 a porta sguarnita.

Per i Ticino Rockets il prossimo impegno sarà venerdì 15 febbraio alle 19.45 contro il Visp, ultima partita casalinga di questo campionato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi