Serata da dimenticare alla Lonza Arena per i Ticino Rockets

Martedì sera i Ticino Rockets hanno affrontato la trasferta a Visp uscendo sconfitti 6-2 dai padroni di casa.

La partita è iniziata male per i ragazzi di Reinhard, che sono stati subito messi sotto pressione dal Visp. Tschannen e compagni hanno deciso la partita nel primo tempo, andando alla prima pausa già in vantaggio di 5 reti. Il primo goal firmato da Burgener è arrivato al 2.41’’ e solo 20 secondi più tardi Dolana, con un tiro dalla sinistra di  Östlund ha raddoppiato. Il Visp ha continuato a spingere e al 5.33, allo scadere della penalità inflitta a Roberts per sgambetto, Spinell ha trovato anche il 3-0.

A questo punto, con la partita già saldamente in mano al Visp, Portmann si è visto infliggere una penalità di partita per una carica alla balaustra nel terzo d’attacco. I Rockets sono quindi stati costretti a giocare per 5 minuti in inferiorità numerica. Sono però bastati 17 secondi ad Achermann per allungare sul 4-0. In doppia inferiorità numerica, con anche Payr sulla panchina dei penalizzati, i Rockets hanno subito anche il 5-0 per mano di Haberstich.

Nel secondo tempo il Visp ha calato un po’ il ritmo, permettendo ai Rockets di trovare la prima gioia di serata grazie ad un bel tiro preciso di Martikainen. Al 26.04 il Visp ha però riportato a 5 le lunghezze di vantaggio, grazie ad un tiro di Riatsch che Östlund non ha visto partire.

I Ticino Rockets hanno infine giocato un discreto ultimo periodo, alzando il baricentro di gioco e mettendo maggiore pressione sul portatore del disco. Al 42’ un bel passaggio di Martikainen ha trovato Gerlach solo davanti a Rochow e lo statunitense, grazie ad un polsino preciso, ha abbellito il risultato portandolo sul definitivo 6-2.

Prossimo impegno per i Rockets venerdì 18 ottobre a Sierre.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi