Primo punto stagionale per i Ticino Rockets

04102017-_DSC6965

Nonostante un’ottima prestazione, in cui i ragazzi di Cadieux hanno tenuto testa ai jurassiani dell’Ajoie, i Rockets escono battuti dalla Raiffeisen BiascArena per mano dell’Ajoie soltanto ai rigori con il risultato di 3 a 4.

I padroni di casa mettono sul ghiaccio tanta grinta e determinazione e trovano la via della rete dopo solo un minuto di gioco grazie a Vladislav Zorin, al suo primo centro con la maglia biaschese, che corona un’ottima combinazione tra Goi e Incir. Nonostante il vantaggio i Rockets continuano ad applicare il loro gioco e a rendersi pericolosi, ciò si tramuta nella seconda rete caduta al 5’ per mano del TopScorer Samuele Guidotti che aggira la porta avversaria e batte Nyffeler. L’Ajoie durante la prima frazione è in difficoltà e dopo le due reti subite il coach jurassiano chiama un time-out per cercare di scuotere i suoi. Il primo periodo si gioca ad alti ritmi e le due squadre si affrontano a viso aperto, con i Rockets molto disciplinati difensivamente e capaci di rendersi pericolosi dalle parti di Nyffeler. Sul finire di tempo i padroni di casa hanno anche la chance per il 3 a 0 ma Mazzolini, con il portiere ospite fuori dai pali, non trova l’impatto decisivo con il disco e il primo tempo si conclude con i Rockets in vantaggio per 2 a 0.

Ci si aspetta una reazione dell’Ajoie nel periodo centrale che puntualmente arriva, almeno in termini di intensità. Ma anche nel secondo i Rockets continuano a giocare il loro sistema senza scomporsi e vanno vicini alla segnatura con Incir e poi, in situazione di power play, con Zorin. Clamorosa è poi l’occasione capitata a Fritsche che viene liberato da un compagno splendidamente e da solo contro Nyffeler colpisce il palo. Sul finire di tempo i top player dell’Ajoie vanno vicini al punto che dimezzerebbe lo scarto, ma Hughes è bravo a non farsi sorprendere e i Rockets vanno alla seconda pausa in vantaggio di due reti.

Nell’ultimo terzo i jurassiani mettono costantemente pressione dalle parti di Hughes e trovano la loro prima rete ad una manciata di secondi dalla fine di un power play (penalizzato Juri) grazie a Schmidt, vero mattatore di serata. Dopo la rete l’Ajoie cerca il pareggio ed effettua una grande quantità di tiri all’indirizzo della porta difesa da Hughes, con quest’ultimo autore di alcuni ottimi interventi specialmente sul TopScorer Hazen. Quando sembra che la pressione jurassiana possa fruttare il pareggio, i Rockets trovano la terza rete con Morini abile ad insaccare il disco non trattenuto da Nyffeler su tiro di Mauro Juri. I padroni di casa hanno l’occasione per incrementare lo svantaggio con Spinedi, ma subiscono il rientro dell’Ajoie che ancora con Schmidt riduce le distanze. A cinque minuti dal termine arriva anche il pareggio da parte degli ospiti con Hazen e la partita si protrae ai supplementari.

Nei prolungamenti l’Ajoie è intenzionato a chiudere i conti ed effettua una grande pressione verso la porta avversaria. L’occasione per i Rockets arrivano a poco più di un minuto da termine quando Arnaud Montandon commette fallo e i biaschesi hanno l’opportunità di finire il supplementare in 4 contro 3: nonostante i tentativi di Moor e Hrabec ma il risultato non cambia e la partita si deciderà ai rigori.

L’esperienza dell’Ajoie viene fuori ai rigori, dove per i Rockets va a segno soltanto Incir e così i jurassiani si portano a casa due punti.

Il prossimo impegno per i Ticino Rockets sarà sul ghiaccio della Raiffeisen BiascArena, quando venerdì 6 ottobre alle ore 20.00 ospiteranno i GCK Lions.

 

HCB Ticino Rockets 3

 

HC Ajoie 4

 

2-0, 0-0, 1-3, 0-1 (d.r)

 

Reti: 01’12’’ Zorin (Incir, Goi) 1-0; 05’04’’ Guidotti (Spinedi) 2-0; 42’18’’ Schmidt 2-1; 49’18’’ Morini (Juri, Tosques) 3-1; 51’22’’ Schmidt (Ryser) 3-2; 55’07’’ Hazen (Devos, Barbero) 3-3.

 

Penalità: HCB Ticino Rockets: 2×2’; HC Ajoie 4×2’
 

Spettattori: 208

 

Arbitri: Boverio, Kämpfer, Duarte, Schüpbach

 

HCB Ticino Rockets: Müller, Hughes, Dotti I., Moor, Dotti Z., Tosques, Pagnamenta, Fontana, Matewa, Spinedi, Goi, Fritsche, Guidotti, Zorin, Incir, Juri, Vedova, Morini, Mazzolini, Schnüriger, Bionda

 

HC Ajoie: Nyffeler, Paupe, Hauert, Casserini, Steinauer, Pouilly, Maret, Montandon M., Ryser, Antonietti, Barbero, Schmidt, Wüst, Merola, Devos, Montandon A., Fuhrer, Frossard, Hazen, Privet, Schmutz, Macquat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi