Intervista a Isacco Dotti

Isacco Dotti

Isacco Dotti, capitano della promozione del Biasca dalla Prima Lega alla LNB l’anno scorso, cosa ti porti dietro dall’esperienza della passata stagione?

La fame e la voglia di vittoria e l’esperienza maturata nei molti duelli sostenuti con gli avversari.

Ritrovare alcuni tuoi compagni per l’avventura in LNB che sta per iniziare che sensazioni ti suscita?

È molto bello poter continuare con loro questa stagione dopo il bel traguardo raggiunto l’anno scorso. Specialmente con loro sul ghiaccio ci sono dei meccanismi già ben rodati che abbiamo ritrovato anche quest’anno.

Come è andata la preparazione estiva sotto la guida di Gilles? Siete pronti per affrontare questa sfida?

Gilles ci ha spronati molto quest’estate riuscendo a portare ognuno di noi al suo massimo. Fisicamente ritengo che siamo ben messi per iniziare la stagione.

Parlaci un po’ del gruppo: come ti trovi? Siete un team ben amalgamato? (penso soprattutto all’aggiunta di giocatori HCL e HCAP, come si sono integrati?)

La squadra è molto affiatata. La maggior parte dei giocatori che sono giunti da Ambrì o Lugano avevano già disputato con il Biasca l’anno scorso diverse partite perciò anche con loro è stata più una continuazione che un nuovo inizio. Con i nuovi arrivati comunque non ci sono mai stati problemi, tutti noi abbiamo passato più di metà della nostra vita a giocare a hockey perciò creare i giusti rapporti per una buona unione di squadra viene piuttosto naturale.

Quali sono le aspettative per la prima stagione in LNB? Cosa ti aspetti dal futuro?

Mi aspetto una stagione molto difficile, ma molto appassionante. Giocare in lega nazionale comporterà molti sacrifici che però saranno ripagati da altrettante soddisfazioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi