I Ticino Rockets tornano alla vittoria

24293893_1501329163254429_5292483961379120010_n

I Ticino Rockets tornano alla vittoria battendo venerdì sera l’EVZ Academy alla Raiffeisen BiascArena con il risultato di 2 a 1.

I Rockets effettuano una buona pressione sin dalle prime battute, mentre l’Academy si rende pericoloso soprattutto grazie a improvvise accelerazioni. Gli ospiti con il passare dei minuti acquistano coraggio e si affacciano con regolarità dalle parti di Müller. I Rockets dal canto loro hanno una buona occasione ma la sua conclusione è centrale. In power play l’Academy passa in vantaggio a pochi secondi dal rientro del penalizzato Zaccheo Dotti, con Müller che dopo aver effettuato una serie di grandi parate non può nulla sulla conclusione di Rondhal. Sul finire di tempo i padroni di casa meriterebbero il pareggio ma le conclusioni di Hrabec, Guidotti, Fritsche e Vedova non vanno a buon fine e il primo tempo si conclude con l’Academy in vantaggio di una rete.

I Rockets pareggiano l’incontro al 22’ con Zorin che dopo un’azione insistita di Rohrbach trafigge Zaetta. La partita è molto vivace ed entrambe le squadre si rendono pericolose. Stainer conclude centralmente, mentre dall’altro lato è Matewa a colpire un clamoroso palo. I Rockets legittimano il loro buon secondo periodo portandosi in vantaggio grazie a Rohrbach che raccoglie la conclusione di Vedova finita sul palo al 35’.

I padroni di casa iniziano il terzo tempo molto aggressivi con l’intento di rendersi pericolosi, Ci prova Fritsche ma al momento di concludere non riesce a trovare l’impatto giusto con il disco. Gli ospiti si rendono pericolosi ma sulla loro strada trovano un attento Müller, capace di deviare alcune conclusioni insidiose. L’Academy successivamente alza il ritmo e si rende maggiormente pericoloso nel proprio terzo offensivo, ma Müller si erge a protagonista intercettando diversi tentativi zugani. Nel terzo periodo assistiamo ad una partita molto intensa e giocata a viso aperto da entrambe le formazioni. Gli ospiti continuano a spingere alla ricerca del pareggio e continua a spingere sull’acceleratore. I Rockets hanno le proprie chanches per incrementare il vantaggio soprattutto con Spinedi che si trova a tu per tu con Zaetta ma conclude centralmente. L’assalto finale dell’Academy senza portiere non porta i frutti sperati e i Rockets si impongono con il risultato di 2 a 1.

 
Il prossimo impegno dei Ticino Rockets è previsto per domenica 3 dicembre quando alle ore 18.00 saranno ospiti del La Chaux-de-Fonds.

 

HCB Ticino Rockets 2

 

EVZ Academy 1

 

0-1, 2-0, 0-0

 

Reti: 13’47’’ Rondhal (Steiner) 0-1; 22’23’’ Zorin (Rohrbach, Salerno) 1-1; 34’30’’ Rohrbach (Vedova, Matewa) 2-1.

 

Penalità: HCB Ticino Rockets: 3×2’; EVZ Academy: 3×2’

 

Arbitri: Hungerbühler, Kämpfer, Ambrosetti, Kehrli

 

HCB Ticino Rockets: Müller, Hughes, Dotti Z., Fontana, Dotti I., Salerno, Tosques, Moor, Matewa, Rochat, Hrabec, Rohrbach, Spinedi, Schnüriger, Guidotti, Vedova, Juri, Sartori, Fritsche, Zorin, Fuchs, Bionda

 

EVZ Academy:  Zaetta, Bader, Steiner, Maurer, Brantschen, Stampfli, Hermkes, Steinmann, Volejnicek, Haussener, Döpfner, Oehen, Leuenberger, Rondahl, Kläy, Lanz, Eugster, Schleiss, Arnold

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi