I Ticino Rockets sconfitti nell’ultima partita casalinga

10022017-_DSC9854

I Rockets giocano la loro ultima partita del campionato di LNB 2016/2017 tra le mura amiche della Raiffeisen BiascArena contro il Martigny Red Ice.

Il Martigny inizia con il piglio giusto l’incontro, passando in vantaggio dopo 2 minuti grazie a El Assaoui. I Rockets reagiscono e creano qualche grattacapo alla difesa vallesana. Il più mobile nei primi minuti è Stucki, mentre Zaccheo Dotti impensierisce il portiere Lory con una conclusione dalla distanza. Ci prova anche Romanenghi ma i suoi due tentativi non vanno a buon fine. In occasione di una penalità inflitta a Luca Zanatta, il Red Ice trova la seconda segnatura in “short-handed” con Balej che si invola tutto solo verso Descloux fulminandolo al 8’50’’. A questo punto gli ospiti alzano il ritmo, cercando la terza rete. Sul fronte Rockets invece è Mazzolini ad avere il disco buono per dimezzare lo scarto ma non riesce a trafiggere Lory da pochi passi. In power play (penalizzato ancora Luca Zanatta) i Ticino Rockets vanno molto vicini alla prima rete ma il palo ferma Romanenghi. Altre occasioni sono da segnalare sul conto di Guidotti e Trisconi, con quest’ultimo che non riesce ad insaccare un rebound concesso dal portiere avversario. A 5 minuti dal termine i padroni di casa riescono a rientrare in partita grazie alla potente conclusione di Elia Riva, al terzo centro stagionale, su assist di Hrabec e Guidotti.

Nel secondo periodo il Martigny prova a riportarsi a due reti di vantaggio ma, in power play, Merola colpisce il palo. I Rockets creano azioni offensive soprattutto con le azioni personali di Romanenghi e Stucki, ma ad entrambi Lory nega la gioia del gol. Rete che invece viene segnata dal Martigny al 33’25’’ grazie a Malgin, che così riporta i vallesani a due lunghezze di distanza. Subito dopo il gol è ancora il Red Ice a rendersi pericoloso, ma è di nuovo il palo a fermare la conclusione di Birbaum. Ci pensa però Trisconi al 37’45’’ a riaccendere le speranze Rockets siglando una bella rete su assist di Hrabec. Subito dopo Mazzolini si rende autore di una carica alla balaustra e viene penalizzato con 5 minuti più penalità di partita e i Rockets vanno alla seconda pausa in inferiorità numerica.

I primi minuti del terzo periodo vedono il Red Ice giostrare con l’uomo in più, ma le varie conclusioni si infrangono su un Descloux in grande spolvero autore di almeno 3 parate decisive. I Rockets, superato il box play, provano a gettarsi in avanti alla ricerca della rete del pareggio e ci vanno molto vicini con Stucki (penalizzato Zorin) ma la sua conclusione fa la barba al palo. Negli ultimi concitati minuti coach Cereda toglie Descloux dai pali per permettere ai Rockets di giocare con 6 uomini di movimenti, ma Brem sigla la quarta e rete a porta a vuota fissando il risultato finale sul 4 a 2 in favore del Red Ice. I Rockets dunque vengono sconfitti nella loro ultima uscita casalinga, ma il campionato non è ancora finito: l’ultimo match lo giocheranno domenica in trasferta, dove affronteranno la capolista Langenthal.

 

HCB Ticino Rockets 2

 

Martigny Red Ice 4

 

1-2, 1-1, 0-1

 

Reti: 1’56’’ El Assaoui (Malgin, Brem) 0-1; 8’50’’ Balej 0-2; 15’15’’ Riva (Hrabec, Guidotti) 1-2; 33’25’’ Malgin (El Assaoui) 1-3; 37’45’’ Trisconi (Hrabec) 2-3; 59’23’’ Brem (Iglesias) 2-4.

 

Penalità: HCB Ticino Rockets: 4×2’ + 1×5’ (+20’); Martigny Red Ice: 6×2’.

 

Arbitri: Boverio, Weber, Ambrosetti, Duarte

 

HCB Ticino Rockets: Descloux, Müller, I. Dotti, Z. Dotti, Tosques, Riva, Jelovac, Sartori, Ronchetti, Camarda, Colombo, Guidotti, Goi, Hrabec, Incir, Juri, Mazzolini, Schnüriger, Spinedi, Trisconi, Stucki, Romanenghi

 

Martigny Red Ice: Lory, Aeberhard, Iglesias, Flyagin, Birbaum, Vermeille, El Assauoi, Zanatta L., Berglund, In-Albon, Balej, Rexha, Vauclair, Merola, Malgin, Brem, Zorin, Merola

 

Note: HCB Ticino Rockets senza Fontana, Gianinazzi, Giannini, Montandon, Pinana, Rochat, Moor, Barnabò, Dal Pian, Zanatta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi