I Ticino Rockets sconfitti dal Langenthal

Spinedi

Nel primo incontro del 2018 i Ticino Rockets, impegnati domenica alla Raiffeisen BiascArena, vengono sconfitti dal Langenthal con il risultato di 4 a 1.

I Rockets iniziano forte ed effettuano una pressione alta. Gli ospiti dal canto loro sono spesso pericolosi, la prima occasione della partita è una conclusione del top scorer Kelly su cui Hughes fa buona guarda. I padroni di casa hanno le loro chanches soprattutto in power play con Bionda, Guidotti e soprattutto Zorin i quali non riescono a scardinare la difesa bernese. Su una ripartenza è però il Langenthal a passare in vantaggio all’11esimo con Dario Kummer. I Rockets reagiscono allo svantaggio con Spinedi, bravo a concludere all’indirizzo di Wildhaber con quest’ultimo che blocca il disco nel proprio guantone. I padroni di casa concludono il primo tempo in attacco ed hanno l’occasione di trovare il pareggio con Mazzolini a tu per tu con Wildhaber che però devia la conclusione sulla traversa. Il primo tempo termina 1 a 0 in favore del Langenthal.

I bernesi iniziano con il piglio giusto il periodo centrale ed hanno una grandissima occasione con Kelly la cui conclusione viene fermata dalla traversa. Ma sono i Rockets a trovare la via della rete subito dopo grazie a Spinedi che sfrutta un rebound concesso da Windhaber. Il Langenthal non ci sta e sfiora il vantaggio ancora con Kelly. Il top scorer si rende protagonista in power play quando serve un assist a Schommer con quest’ultimo che batte Hughes. I Rockets provano a reagire con Vedova ma senza fortuna. Sul finire di tempo sono gli ospiti a farsi preferire sul piano delle occasioni con la premiata ditta Tschannen-Kelly che per un soffio non trova la terza segnatura. Il periodo centrale termina con il Langenthal in vantaggio 2 a 1.

Nei primi minuti del terzo periodo i Rockets ci mettono energia e aggressività, mettendo in difficoltà il Langenthal. Ci prova Salerno con una deviazione su tiro di Zaccheo Dotti a sorprendere Wildhaber. In power play però il Langenthal colpisce ancora con Karlsson, ancora su assist di Kelly al 49’08’’. Zaccheo Dotti prova a ridurre le distanze ma la conclusione viene bloccata nel guantone da un attento Wildhaber. Gli ospiti vanno vicini alla quarta segnatura con Füglister che al 53esimo colpisce il palo. I Rockets sembrano non aver più energie per cercare di riagguantare la partita, ed è infatti il Langenthal a crearsi le migliori occasioni da rete. In power play ci provano ancora Zaccheo Dotti e soprattutto Hrabec con una potente conclusione ma senza fortuna. Il Langenthal trova la quarta rete a 2 minuti dal termine ancora con il top scorer Kelly. Il risultato non cambierà più e gli ospiti si impongono 4 a 1 contro i coriacei Rockets.

Il prossimo impegno dei Ticino Rockets è previsto per domenica 14 gennaio quando alle ore 15.45 i Ticino Rockets scenderanno sul ghiaccio della Resega ospitando l’Olten.

 

HCB Ticino Rockets 1

 

SC Langenthal 4

 

0-1, 1-1, 0-2

 

Reti: 10’51’’ Kummer (Füglister) 0-1; 21’14’’ Spinedi (Dotti I.) 1-1; 27’11’’ Schommer (Kelly, Dal Pian) 1-2; 49’08’’ Karlsson (Kelly, Dal Pian) 1-3; 57’59’’ Kelly (Tschannen, Karlsson) 1-4.

 

Penalità: HCB Ticino Rockets: 4×2’; SC Langenthal: 4×2’

 

Arbitri: Boverio, Ambrosetti, Kehrli

 

HCB Ticino Rockets: Hughes, Müller, Dotti Z., Fontana, Dotti I., Moor, Suleski, Rochat, Mazzolini, Spinedi, Bionda, Morini, Vedova, Guidotti, Fuchs, Schnüriger, Zorin, Fritsche, Hrabec, Salerno

 

SC Langenthal: Wildhaber, Mathis, Rytz, Müller, Ahlstrom, Gerber C., Völlmin, Christen, Pienitz, Tschannen, Füglister, Gerber T., Hess, Karlsson, Dünner, Dal Pian, Schommer, Kelly, Kummer, Leblanc, Nyffeler

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi