I Ticino Rockets sconfitti ai supplementari

08012017-_DSC6769

I Rockets sono ospiti della capolista Langenthal nel loro ultimo incontro della stagione 2016/2017 del campionato di LNB. Per la partita i bernesi tengono a riposo l’intera prima linea e si presentano con 3 Juniori al debutto in Lega Nazionale B.

Il Langenthal inizia forte e si rende pericoloso sin dalle prime battute. I Rockets hanno dal canto loro una buona occasione con Hrabec, ma il TopScorer non trova l’impatto con il disco a pochi passi dalla porta avversaria. Anche Guidotti si trova il disco buono per il vantaggio su rebound dopo una conclusione di Trisconi, ma Wildhaber si fa trovare pronto. I primi minuti sono caratterizzati da un ritmo alto e da diversi capovolgimenti di fronte. I padroni di casa passano in vantaggio dopo 4 minuti e 30 grazie alla rete di Küng. I Rockets reagiscono allo svantaggio e continuano a creare occasioni da rete. Limpidissima quella di Camarda, che posizionato sotto porta devia un appoggio di Pinana senza però riuscire a sorprendere il portiere avversario. Müller si rende protagonista di un paio di interventi decisivi e in power play (penalizzato Guidotti) il Langenthal va ad un niente dal secondo gol con una conclusione dalla linea blu di Ahlström che finisce di pochissimo a lato. I Rockets prima della fine del primo periodo hanno ancora una limpida occasione per pareggiare i conti con una conclusione ravvicinata di Incir. Sul finire di tempo Müller si rende autore di una parata decisiva in situazione di box play (penalizzato Hrabec).

Il Langenthal rientra sul ghiaccio determinato ad aumentare il vantaggio, ma i Rockets disputano un buon secondo tempo. Füglister va vicino al raddoppio per i padroni di casa, mentre per gli ospiti è Juri ad impensierire Wildhaber. Il Langenthal con Hess ha un’altra occasione per siglare la seconda rete ma la sua conclusione finisce di poco a lato. I Rockets ci provano per lo più in power play (penalizzato Primeau) prima con Zaccheo Dotti, poi con Stucki la cui conclusione è centrale. In occasione di un’altra situazione di superiorità numerica gli ospiti hanno una grande opportunità di pareggiare i conti ma Goi, ben servito da Incir, non trova il pertugio giusto. Lo stesso Incir, molto mobile quest’oggi, si crea lo spazio per andare alla conclusione, ma Wildhaber ci mette una pezza. Subito dopo è il Langenthal a rendersi pericoloso, ma Müller salva il risultato con una splendida parata a tu per tu con un attaccante bernese. A due minuti dal termine del secondo tempo però i padroni di casa passano grazie alla rete di Völlmin in power play (penalizzato Isacco Dotti). Sul finire di tempo però c’è ancora spazio per una grande azione personale di Incir che per poco non insacca e per il gol di Trisconi che devia con una conclusione dalla linea blu di Riva. I Rockets vanno al secondo riposo sotto di una rete.

I primi minuti del terzo tempo vedono i Rockets molto aggressivi alla ricerca del pareggio. Hrabec si rende pericoloso, così come Goi dopo un’azione personale. Juri con una deviazione sotto porta per poco non sorprendere il portiere bernese e sul capovolgimento di fronte il Langenthal va vicino alla terza rete. Quello che ci prova di più tra le file dei Rockets è Stucki, soprattutto con delle belle iniziative personali. I Rockets hanno la possibilità di pareggiare in power play ma le conclusioni di Guidotti, Schnüriger e Riva non vanno a segno. Il pareggio dei Rockets arriva al 51’43’’ quando Stucki ruba un disco nel terzo difensivo del Langenthal e, dopo una finta spettacolare, trafigge Wildhaber. Nel finale il match conosce una fase concitata con occasioni da ambo le parti, ma nessuna delle due squadre riesce a siglare il terzo gol e dunque la partita si protrae ai supplementari.

Nei tempi supplementari passano 38 secondi quando Isacco Dotti commette un fallo da rigore su Kummer. Il numero 27 del Langenthal è freddissimo e realizza il rigore che regala la vittoria ai bernesi.

 

SC Langenthal 3

 

HCB Ticino Rockets 2

 

1-0, 1-1, 0-1, 1-0 (d.s)

 

Reti: 4’29’’ Küng (Gerber, Minder) 1-0; 38’05’’ Völlmin (Dünner, Kämpf) 2-0; 39’48’’ Trisconi (Riva, Hrabec) 2-1; 51’43’’ Stucki 2-2; 60’38’’ Kummer 3-2

 

Penalità: SC Langenthal: 6×2’; HCB Ticino Rockets: 6×2’

 

Arbitri: Oggier, Tscherrig, Huguet, Micheli

 

HCB Ticino Rockets: Müller, Chmel, I. Dotti, Z. Dotti, Montandon, Pinana, Rochat, Tosques, Riva, Moor, Camarda, Colombo, Guidotti, Goi, Hrabec, Incir, Juri, Mazzolini, Schnüriger, Spinedi, Trisconi Stucki

 

SC Langenthal: Wildhaber, Wigger, Ahlström, Völlmin, Marti, Christen, Graf, Pienitz, Minder, Füglister, Dünner, Primeau, Küng, Montandon A., Gerber, Kämpf, Kummer, Pivron, Giacinti, Hess, Duarte

 

Note: HCB Ticino Rockets senza Fontana, Gianinazzi, Giannini, Barnabò, Dal Pian, Zanatta; SC Langenthal senza Schüpach, Campbell, Trüssel, Wolf, Cadonau, Tschannen, Mathis, Rytz, Kelly

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi