I Ticino Rockets sconfiggono il Visp

Mulli

Dopo la sconfitta patita domenica ai danni dell’Accademia di Zugo, i Ticino Rockets sono ospiti martedì sera del Visp.

Il primo tempo si gioca su ritmi elevati, con i padroni di casa a gestire il possesso del disco e a rendersi pericolosi. I Rockets sono disciplinati difensivamente e si affidano alle ripartenze per creare grattacapi dalle parti di Aebi. Il Visp è padrone del ghiaccio, ma il primo tempo i Rockets si difendono con ordine. In occasione di una ripartenza arriva il vantaggio ospite con Mazzolini che raccoglie un rebound dopo un tiro di Fuchs e insacca al 6’. I padroni di casa alzano il ritmo e la pressione verso Müller, anche stasera autore di alcuni ottimi interventi. I Rockets però tengono bene e raddoppiano al 10’ grazie a Fuchs, abile a trafiggere il portiere vallesano Aebi. Il Visp riesce a segnare solo in situazione di doppia superiorità numerica, quando al 13’20’’ Nater sigla la rete dell’1 a 2. Un ottimo primo tempo da parte dei Ticino Rockets permette loro di andare alla prima pausa in vantaggio di una rete.

Il Visp torna sul ghiaccio determinato a pareggiare il confronto, riuscendoci al 25’ grazie ad Achermann, abile a tramutare in rete un rebound concesso da Müller. I padroni di casa spingono e vedono ripagati i propri sforzi al 27’47’’ quando Hayes sigla il 3 a 2. I Rockets, subita la rete dello svantaggio, giocano un egregia seconda metà di secondo periodo e si creano diverse opportunità per riportare la sfida in parità. Prima Incir, il quale colpisce anche un palo esterno, poi Juri mettono in difficoltà la retroguardia vallesana. Il buon momento dei Rockets però non si tramuta in rete, poiché anche i tentativi di Guiditti vanno ad infrangersi sul portiere ospite Aebi. Nonostante meritano il pareggio, gli ospiti vanno dunque alla seconda pausa sotto di una rete.

In entrata di terzo tempo il Visp cerca la quarta rete e colpisce il palo con il Top Scorer Van Guilder. I Rockets giocano una buona terza frazione e vanno vicini al pareggio in più di un occasione. Sfortunati Incir e Spinedi in situazione di power play che, posizionati davanti alla porta, non trovano la rete del 3 a 3. Il Visp è sempre pericoloso ma gli ospiti fanno buona guardia. I Rockets trovano la rete del pareggio al 52’14’’ ancora con Mazzolini che sigla sua sua doppietta personale. Goi ha poi l’occasione buona per regalare ai Rockets i tre punti ma Aebi blocca la sua conclusione da pochi passi. Gli ospiti giocano un terzo periodo da applausi, lottando su ogni disco e tenendo il ritmo del Visp ma la partita non si sblocca e sono necessari i tempi supplementari per decretare il vincitore.

Ai Rockets basta poco più di un minuto nei supplementari per portare a casa i due punti grazie a Incir abile a trafiggere Aebi con un bel diagonale.

 

EHC Visp 3

 

HCB Ticino Rockets 4

 

1-2, 2-0, 0-1, 0-1 (d.t.s)

 

Reti: 6’08’’ Mazzolini (Fuchs, Fontana) 0-1; 10’05’’ Fuchs (Fontana, Mazzolini) 0-2; 13’20’’ Nater (Wiedmer, Dolana) 1-2; 24’59’’ Achermann (Furrer, Dolana) 2-2; 27’47’’ Heynen (Achermann) 3-2; 61’12’’ Incir (Dotti I.) 3-4.

 

Penalità: EHC Visp: 3×2’; HCB Ticino Rockets: 2×2’

 

Arbitri: Boujon, Tscherrig, Huguet, Micheli

 

HCB Ticino Rockets: Müller, Hughes, Dotti I., Moor, Dotti Z., Tosques, Pagnamenta, Fontana, Gautschi, Kparghai, Spinedi, Goi, Fritsche, Guidotti, Zorin, Incir, Juri, Vedova, Morini, Mazzolini, Juri, Bionda, Hrabec, Fuchs

 

EHC Visp: Aebi, Meili, Wolf, Heynen, Camperchioli, Dubois, Wiedmer, Nater, Rampazzo, Ritz, Van Guilder, Achermann, Alihodzic, Vold Leiv, Sturny, Kissel, Altorfer, Dolana, Furrer, Bucher, Valenza

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi