I Ticino Rockets espugnano la Bossard Arena

In una serata condita da mille imprecisioni, giovedì sera i Ticino Rockets si sono imposti alla Bossard Arena per 2-0 contro l’EVZ Academy.

I ragazzi di Reinhard non hanno probabilmente giocato la loro miglior partita, tirando in porta soltanto 22 volte, ma ciò nonostante hanno saputo pungere nei momenti giusti, conquistando così la seconda vittoria consecutiva.

Il risultato si è sbloccato al 14’11’’ grazie a Fritsche, che ben assistito da Bartko e Pagnamenta, ha portato in vantaggio i suoi alla prima occasione con l’uomo in più.

Per lunghi tratti gli ospiti si sono fatti preferire all’Academy ma con una sola rete di scarto la situazione è rimasta a lungo incerta. Nel secondo tempo il ritmo si è alzato, con le due squadre alla ricerca del goal con più convinzione e a trovare il punto del raddoppio al 38’55’’ è stato Anthony Neuenschwander, assistito dal gemello Joël.

I padroni di casa non hanno mollato e nel terzo tempo hanno spinto sempre con maggiore veemenza, portandosi con insistenza davanti a Östlund, che ha però respinto tutti e 38 i dischi scagliati contro di lui, guadagnandosi così il primo shutout della stagione.

Nei minuti finali l’Academy ha avuto l’occasione di giostrare con l’uomo in più ma Östlund, autore di un’ottima prestazione, ha sfoderato il meglio del suo repertorio, regalando così un’altra bella e meritata vittoria ai Ticino Rockets.

Prossimo appuntamento martedì 24 settembre alle 20.00 alla Raiffeisen BiascArena contro il Turgovia.

Gallery

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi