I Ticino Rockets costringono la capolista ai rigori

Dopo tre trasferte consecutive, venerdì sera i Ticino Rockets sono tornati alla Raiffeisen BiascArena per l’ultima partita casalinga del 2019. I ragazzi di Reinhard si sono ben comportati, costringendo il Kloten ai rigori e strappando così un punto alla capolista.

Nel corso del primo tempo le due squadre si sono equivalse, colpendo un palo ciascuna. All’inizio del secondo periodo Cavalleri, ben servito da Camichel, ha aperto le marcature portando i Rockets in vantaggio per la prima volta.  Con il passare dei minuti gli ospiti hanno alzato il ritmo alla ricerca del pareggio, arrivato al 38’ per mano di Sutter, lesto a insaccare il disco alle spalle di Östlund.

Non paghi, gli uomini di Hanberg hanno continuato a spingere, andando ad un nulla dalla nuova segnatura. A pochi secondi dalla seconda sirena sono però stati i Rockets a passare di nuovo con Squires. Nel terzo tempo i padroni di casa non sono riusciti a sfruttare due minuti in doppia superiorità numerica e subito dopo hanno subito il nuovo pareggio ancora per mano di Sutter.

Negli ultimi dieci minuti gli ospiti hanno messo sotto pressione la difesa casalinga, ma i Ticino Rockets sono stati bravi a reggere, anche grazie a un Östlund in ottima forma.

Tosques e compagni sono quindi riuscire a portare la capolista fino ai rigori, dove solo Haussener è riuscito a infilare il disco alle spalle di Nyffeler. I rigori trasformati da Figren e Lemm hanno così regalato il secondo punto di serata al Kloten.

 

Prossimo impegno per i Ticino Rockets lunedì 30 dicembre a Winterthur.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi