I Ticino Rockets cedono all’EVZ Academy

_DSC4002

Nell’ultima partita casalinga della stagione 2017/2018, i Ticino Rockets sono stati sconfitti per mano dell’EVZ Academy con il risultato di 5 a 1.

L’Academy parte forte e si rende subito pericoloso con Haberstich, la cui conclusione viene ottimamente bloccata da Müller. Sono però i Rockets a portarsi in vantaggio grazie alla rete di Zorin, ben assistito da Hrabec e Isacco Dotti al 1’42’’. Gli ospiti reagiscono allo svantaggio e si creano alcune buone opportunità per pareggiare ma sulla loro strada devono fare i conti con un Müller in formato extra-lusso. I Rockets giocano un buon primo creandosi alcune occasioni da rete e per un soffio non siglano la seconda rete in situazione di inferiorità numerica, quando Incir lanciato da solo verso Aeschlimann si lascia ipnotizzare da quest’ultimo.

Nelle fasi iniziali del secondo periodo i Rockets giocano in maniera aggressiva e provano a siglare la seconda rete con una conclusione velenosa di Spinedi e in seguito con Guidotti, entrambi poco fortunati. L’Academy però inizia a spingere alla ricerca del pareggio e, dopo svariate occasioni, trova il gol con Zehnder al 30’. In due minuti gli ospiti trovano altre due reti, prima con Forrer e poi con Volejnicek, portandosi in vantaggio 3 a 1. Davvero notevole la spinta dell’Academy che ha continuano a macinare gioco e a produrre conclusioni all’indirizzo di Müller, trovando in seguito anche la quarta rete grazie a Zehnder che lascia partire una conclusione micidiale che finisce sotto la traversa al 35’. Sul finire di tempo gli ospiti hanno ancora un’occasione con Leuenberger che non sfrutta il rigore concesso dagli arbitri dopo un fallo di Isacco Dotti. La seconda frazione termina 4 a 1 in favore dell’EVZ Academy,

Nei primi minuti del terzo tempo le due squadre faticano a crearsi occasioni da rete. Ci prova Morini dopo 5 minuti dell’ultimo tempo, ben liberato nello slot ma che non riesce a trovare l’impatto giusto con il disco. Gli ospiti invece ci provano in power play con alcune conclusioni pericolose, trovando poi la quinta rete al 47’ con Leuenberger. Nella seconda metà i Rockets provano a portarsi in zona offensiva creando qualche grattacapo alla difesa zugana. Padroni di casa che non hanno più le energie necessarie per impensierire gli avversari. Negli ultimi minuti la partita scivola verso la conclusione senza grossi sussulti, tranne per un’occasione capitata a Guidotti sul finale di gara, e l’Academy si porta a casa i 3 punti.

 
Il prossimo impegno dei Ticino Rockets è previsto per martedì 13 febbraio quando alle 20.00 saranno ospiti del GCK Lions a Küsnacht.

 

HCB Ticino Rockets 1

 

EVZ Academy 5

 

1-0, 0-4, 0-1

 

Reti: 1’42’’ Zorin (Dotti I., Hrabec) 1-0; 29’26’’ Zehnder (Elsener, Maurer) 1-1; 30’41’’ Forrer (Holden) 1-2; 32’09’’ Volejnicek 1-3; 35’26’’ Zehnder (Haussener) 1-4; 47’18’’ Leuenberger (Forrer, Holden) 1-5.

 

Penalità: HCB Ticino Rockets: 7×2’; EVZ Academy: 3×2’

 

Arbitri: Urban, Wirth, Cattaneo, Kehrli

 

HCB Ticino Rockets: Müller, Hughes, Dotti Z., Dotti I., Fontana, Moor, Tosques, Pagnamenta, Spinedi, Mazzolini, Zorin, Suleski, Guidotti, Chiquet, Juri, Morini, Vedova, Incir, Hrabec, Massimino

 

EVZ Academy: Aeschlimann, Bader, Stadler, Maurer, Elsener, Oejdemark, Brantschen, Fohrler, Wüthrich, Zehnder, Haussener, Velejnicek, Oehnen, Forrer, Holden, Kläy, Lust, Leuenberger, Haberstich, Arnold, Schleiss

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi