I Rockets sfiorano il colpaccio

Martedì sera alla Raiffeisen Biascarena i Ticino Rockets hanno giocato un’ottima partita in fase difensiva, arrendendosi al La Chaux-de-Fonds soltanto 0-1 dopo i rigori.
In fase offensiva i ragazzi di Cadieux si sono creati diverse buone occasioni ma è mancato quel pizzico di rabbia in più che avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro.

Nel terzo tempo la squadra allenata da Pellettier ha alzato il ritmo cercando i tre punti, ma sulla loro strada hanno trovato Stefan Müller, autore di un’eccellente prestazione.
Sul finale i Ticino Rockets sono anche stati un po’ sfortunati, con una bella occasione capitata sul bastone di Fritsche a pochi secondi dalla fine dei tempi supplementari, che però non è stato capace di battere Wolf.

Ai rigori, malgrado gli ottimi interventi di Müller, si sono poi imposti gli ospiti, con il solo Kienzle capace di andare a segno (contro i rigori trasformati da Hasani e Miéville per gli ospiti).

I Ticino Rockets venerdì sfideranno il Winterthur e dovranno portare sul ghiaccio la stessa grinta e la stessa determinazione che ha permesso loro di mettere in difficoltà la seconda forza del campionato.

Galleria

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi