SC Rapperswil-Jona Lakers vs HCB TICINO ROCKETS

RiepilogoTrasferta amara per i Ticino Rockets  Dopo la sconfitta patita all’esordio, i Ticino Rockets sono impegnati sul ghiaccio del Rapperswil

4

SC RAPPERSWIL-JONA LAKERS

Vinto

1

HCB TICINO ROCKETS

Perso

26.09.2017 | 19:45
St. Galler Kantonalbank Arena

Riepilogo

Trasferta amara per i Ticino Rockets

 Dopo la sconfitta patita all’esordio, i Ticino Rockets sono impegnati sul ghiaccio del Rapperswil da dove escono sconfitti per 4 reti a 1 nella loro seconda partita del campionato di Swiss League.

I Rockets scendono sul ghiaccio con l’approcio sbagliato e concedono alcuni errori che sono poi costati cari. Gli ospiti vanno infatti già sotto dopo soli 28 secondi con la rete firmata da Iglesias in superiorità numerica per la penalità inflitta a Tommaso Goi. I Rockets provano una timida reazione ma capitolano una seconda volta dopo pochi minuti per mano di Steve Mason. Nonostante le tre penalità ai danni del Rapperswil i Ticino Rockets non riescono a scalfire la difesa di casa e anzi subiscono la terza rete al 18’09’’ con Rizzello assistito da Knelsen e Aulin. Il primo tempo dunque è di marca sangallese, squadra che ha messo sul ghiaccio più energia, con i Ticino Rockets in difficoltà nella prima frazione e non sufficientemente pronti ad affrontare una squadra del calibro del Rapperswil.

Sulla falsa riga del primo tempo è anche il periodo centrale, con il Rapperswil che mostra la propria superiorità tecnica e con i Rockets costretti a difendersi. Gli ospiti concedono troppi errori individuali anche nel secondo periodo e faticano a crearsi occasioni da rete, ma rispetto alla prima frazione riescono maggiormente ad imprimere il proprio ritmo. I sangallesi firmano però la quarta rete ancora con Rizzello che al 28’54’’ batte Hughes. La seconda metà del tempo vede i Rockets provare a reagire, sempre con la stessa difficoltà però nel rendersi pericolosi.

Nell’ultimo periodo si assiste ad un cambio di ritmo da parte dei Ticino Rockets che riescono a mettere in difficoltà i padroni di casa. Liberi dalla pressione, i Rockets giocano come sono capaci attenendosi al sistema di gioco voluto da Coach Cadieux. L’occasione più nitida viene sfruttata da Samuele Guidotti, quando al 43’ riesce a trafiggere Nyffeler. I Rockets mostrano a tratti delle buone trame e disputano complessivamente un bel terzo periodo, ma rimangono le difficoltà in fase offensiva di crearsi delle buone occasioni da rete. Una piccola reazione però non basta ad evitare la sconfitta e la partita finisce 4 a 1 in favore del Rapperswil.

Il prossimo impegno per i Ticino Rockets sarà sul ghiaccio della Raiffeisen BiascArena, quando sabato 30 settembre alle ore 20.00 ospiteranno i campioni in carica del Langenthal.

 

SC Rapperswil-Jona 4

 

HCB Ticino Rockets 1

 

3-0, 1-0, 0-1

 

Reti: 00’28’’ Iglesias (Casutt, Sataric) 1-0; 6’40’’ Mason (Maier, Hügli) 2-0; 18’09’’ Rizzello (Knelsen, Aulin) 3-0; 28’54’’ Rizzello (Knelsen, Aulin) 4-0; 43’00’’ Guidotti 4-1

 

Penalità: SC Rapperswil-Jona: 5×2’; HCB Ticino Rockets: 4×2’

 

Arbitri: Vinnerborg, Weber, Pitton, Schüpbach

 

HCB Ticino Rockets: Müller, Hughes, Dotti I., Moor, Dotti Z., Tosques, Pagnamenta, Fontana, Kparghai, Spinedi, Goi, Fritsche, Guidotti, Zorin, Incir, Juri, Vedova, Morini, Mazzolini, Schnüriger, Fuchs, Bader

 

SC Rapperswil – Jona: Nyffeler, Liechti, Maier, Sataric, Schmukli, Gähler, Berger, Iglesias, Büsser, Geyger, Primeau, Mason, Hügli, Aulin, Knelsen, Rizzello, Brem, Lindermann, Casutt, Hüsler, Vogel, Mosimann

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi