HCB TICINO ROCKETS vs HOCKEY THURGAU

RiepilogoNel loro penultimo impegno casalingo stagionale, i Ticino Rockets vengono sconfitti dalla quinta forza del campionato con il risultato di

1

HCB TICINO ROCKETS

Perso

4

HOCKEY THURGAU

Vinto

06.02.2018 | 20:00
RAIFFEISEN BIASCARENA

Riepilogo

Nel loro penultimo impegno casalingo stagionale, i Ticino Rockets vengono sconfitti dalla quinta forza del campionato con il risultato di 4 a 1.

I primi minuti sono tutti di marca turgoviese che provano a sorprendere i Rockets con un paio di incursioni pericolose. I Rockets iniziano a macinare il proprio gioco e vanno vicinissimi al punto del vantaggio, ma Joel Neuenschwander servito ottimamente da Guidotti manca l’appuntamento con il gol da pochissimi passi. Il Turgovia si fa preferire in contropiede, infatti gli ospiti si creano le migliori occasioni ripartendo in velocità. I padroni di casa invece sono molto pericolosi sul finire di tempo in situazione di power play, quando prima Hrabec e poi Fontana impensieriscono il portiere Schwendener. Il primo tempo termina dunque a reti inviolate.

I Rockets iniziano molto aggressivi il periodo centrale, trovando il punto del vantaggio dopo un minuto con Massimino che raccoglie un assist di Morini per trafiggere Schwendener. La reazione degli ospiti è affidata soprattutto alla conclusione di Scheidegger, su cui Hughes effettua una grande parata. Il Turgovia si rende pericoloso nei successivi minuti chiamando in causa l’estremo difensore dei Rockets in almeno tre occasioni. Gli ospiti, dopo vari tentativi, siglano il pareggio al 29’ con il proprio capitano Adrian Brunner che finalizza un’azione di contropiede. I Rockets provano ad alzare la testa con una conclusione pericolosa di Spinedi. Gli ospiti sul finire di tempo spingono alla ricerca del vantaggio, che trovano a 7’’ dalla fine con Arnold in situazione di power play.

In entrata di terzo tempo è Spinedi a rendersi ancora pericoloso. Dalla parte opposta i Rockets si salvano grazie ad un intervento sulla linea di Pagnamenta che evita il terto gol del Turgovia. I padroni di casa spingono alla ricerca del pareggio con le conclusioni di Guidotti e Mazzolini su cui fa buona guardia Schwendener. In power play i Rockets hanno una buonissima chance per il pareggio ma Spinedi nello slot non trova la via della rete. Sul ribaltamento di fronte il Turgovia è capace di siglare la terza rete con l’uomo in meno ancora con Adrian Brunner al 46’. I Rockets reagiscono e si creano una grande occasione con Vedova che dopo una bella serpentina si ritrova a tu per tu con il portiere ospite, non riuscendo però a superarlo. Negli ultimi minuti i Rockets lottano su ogni disco ma faticano a crearsi occasioni da rete, al cospetto di un Turgovia ben organizzato difensivamente e reduce da 6 vittorie di fila in campionato. A meno di 3 minuti dal termine gli ospiti trovano anche la quarta segnatura grazie a Andri Spiller, permettendo al Turgovia di vincere la sfida per 4 reti a 1.

Il prossimo impegno dei Ticino Rockets è previsto per domenica 11 febbraio quando alle 17.00 ospiteranno l’EVZ Academy alla Raiffeisen BiascArena

 

HCB Ticino Rockets 1

 

HC Thurgau 4

 

0-0, 1-2, 0-2

 

Reti: 21’23’’ Massimino (Morini, Dotti I.) 1-0; 29’04’’ Brunner (Braes, Descheneau) 1-1; 39’53’’ Arnold (Andersons) 1-2; 46’27’’ Brunner (Andersons, Wollgast) 1-3; 57’20’’ Spiller (Neher) 1-4.

 

Penalità: HCB Ticino Rockets: 3×2’; HC Thurgau: 6×2’

 

Arbitri: Potocan, Ströbel, Duarte, Fuchs

 

HCB Ticino Rockets: Hughes, Müller, Dotti Z., Fontana, Dotti I., Moor, Pagnamenta, Tosques, Suleski, Spinedi, Mazzolini, Morini, Guidotti, Vedova, Neuenschwander A., Hrabec, Zorin, Massimino, Neuenschwander J.

 

HC Thurgau: Schwendener, Bertsche, Schyder, Bahar, Blaser, Scheidegger, Wildhaber, Küng, Wollgast, Hänggi, Spiller, Brunner, Arnold, Moser, Braes, Neher, Brändli, Kellenberger, Descheneau, Andersons, Loosli, Zanzi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi