HCB TICINO ROCKETS vs EHC WINTERTHUR

RiepilogoI Rockets si impongono nettamente alla Raiffeisen BiascArena, contro il Winterthur la sfida termina 4 a 0. I Rockets partono

4

HCB TICINO ROCKETS

Vinto

EHC WINTERTHUR

Perso

09.12.2017 | 20:00
RAIFFEISEN BIASCARENA

Riepilogo

I Rockets si impongono nettamente alla Raiffeisen BiascArena, contro il Winterthur la sfida termina 4 a 0.

I Rockets partono forte e si rendono subito pericolosi con una deviazione di Zorin che per un soffio non centra la porta. I Rockets sono autori di un buon primo tempo, fatto di piccanti ripartenze e alcune buone occasioni. In occasione di un power play Lhotak porta in vantaggio i padroni di casa al 7’24’’ sfruttando un rebound concesso da Oehninger dopo una conclusione di Zorin. I Ticino Rockets fanno la partita ed hanno delle buone opportunità per raddoppiare soprattutto con Fritsche e Rohrbach. Gli ospiti sono autori di un paio di sortite offensive ma sulla loro strada trovano un attento Müller. È ancora Lhotak a firmare il raddoppio in situazione di box play (penalizzato Salerno), riuscendo a recuperare un disco e ad involarsi verso la porta avversaria insaccando dopo una splendida finta. Sul finire di tempo Fritsche ha il disco del 3 a 0 ma per una questione di centimetri non riesce a segnare e i Rockets vanno al primo riposo in doppio vantaggio.

I padroni di casa riprendono da dove avevano lasciato e si creano subito una buona occasione da rete sull’asse Vedova-Rohrbach-Zorin. Il Winterthur prova a rientrare in partita soprattutto in power play ma i numerosi tiri all’indirizzo di Müller non sorprendono l’estremo difensore dei Rockets, autore di una prova egregia. I Rockets continuano a macinare il loro gioco ma devono fare i conti con la sfortuna: sono ben 4 i pali colpiti nel periodo centrale, nell’ordine da Guidotti, Lhotak, Fritsche e Spinedi. Le numerose occasioni non concretizzate non demoralizzano i Razzi che trovano la rete del 3 a 0 grazie ancora a Lhotak che firma la sua personale tripletta al 35’, permettendo ai Rockets di terminare il secondo tempo in vantaggio di tre reti.

Nel terzo periodo gli ospiti provano ad alzare il proprio ritmo e vanno vicinissimi a siglare la prima rete al 46’. I Rockets però non demordono e riescono a crearsi una buona opportunità con Juri e soprattutto sull’ispiratissima asse Hrabec-Lhotak con quest’ultimo che per un soffio non trova la quarta rete. Negli ultimi minuti i Rockets non soffrono le iniziative zurighesi, anzi sono molto propositivi soprattutto con Fritsche, per ben due volte vicino alla quarta rete. Quarta rete che arriva a 5 secondi dal termine grazie alla rete di Zorin che permette ai Rockets di vincere la sfida 4 a 0 e di prendersi i 3 punti.
Il prossimo impegno dei Ticino Rockets è previsto per martedì 19 dicembre quando alle ore 20.00 ospitano il Visp alla Raiffeisen BiascArena.

 

HCB Ticino Rockets 4

 

EHC Winterthur 0

 

2-0, 1-0, 1-0

 

Reti: 7’24’’ Lhotak (Zorin) 1-0; 17’40’’ Lhotak 2-0; 34’48’’ Lhotak 3-0; 59’55’’ Zorin (Pagnamenta, Tosques) 4-0

 

Penalità: HCB Ticino Rockets: 5×2’; EHC Winterthur: 10×2’ + 1×10’

 

Arbitri: Erard, Grossen, Micheli, Rebetez

 

HCB Ticino Rockets: Müller, Hughes, Dotti Z., Rochat, Dotti I., Tosques, Pagnamenta, Salerno, Morini, Neuenschwander J., Neuenschwander A., Spinedi, Hrabec, Rohrbach, Bionda, Juri, Guidotti, Vedova, Fritsche, Lhotak, Zorin, Fuchs

 

EHC Winterthur: Oehninger, Seifert, Keller, Kobach, Leu, Jonski, Blatter, Molina, Roos, Bozon, Wieser, Hartmann, Zwissler, Lamoureux, Homberger, Wicheser, Theodoridis, Staiger, Ranov, Zahner, Deaja

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi