Genève-Servette HC Ass. vs HCB TICINO ROCKETS

RiepilogoI Ticino Rockets approdano agli ottavi di Coppa Svizzera Vittoria per 4-1 per i Ticino Rockets che nei sedicesimi di

1

Genève-Servette HC Ass.

Perso

4

HCB TICINO ROCKETS

Vinto

19.09.2017 | 20:15
Patinoire des Vernets

Riepilogo

I Ticino Rockets approdano agli ottavi di Coppa Svizzera
Vittoria per 4-1 per i Ticino Rockets che nei sedicesimi di Coppa Svizzera affrontavano il Ginevra-Servette II al Les Vernets superando così il turno.

Gli ospiti partono forte e si creano delle buone occasioni per passare in vantaggio soprattutto grazie a Zorin. Il Servette aumenta la pressione e nei primi 4 minuti dell’incontro si rende pericoloso, ma è un fuoco di paglia perché i Rockets costruiscono delle buone trame. Pregievole quella tra Incir, Moor e Spinedi con il numero 11 che da buona posizione non riesce a trafiggere Collaud. Il portiere ginevrino si erge a protagonista nella prima frazione e blocca i tentativi di Guidotti e di nuovo di Spinedi, con quest’ultimo che in power play prova la deviazione su una conclusione di Zorin ma non trova il pertugio giusto. C’è ancora spazio per i tentativi di Hrabec e Goi, ben servito da Incir, ma i Rockets non riescono a scardinare la difesa ginevrina e il primo periodo termina a reti inviolate.

I Rockets tornano sul ghiaccio determinati a sbloccare il risultato e grazie a Guidotti, su splendido assist di un indemoniato Incir premiato come migliore in pista per i ticinesi, si portano in vantaggio dopo 1 minuto e 30. Il Servette reagisce anche se fatica a crearsi conclusioni pericolose, ma alla prima occasione buona trova il pareggio con Gaehler lesto ad infilare Müller al 29’10’’. I Ticino Rockets ripartono forte dopo la rete subita e mettono pressione a Collaud grazie ad una doppia conclusione di Juri. Il vantaggio ospite viene siglato da Incir (31’05’’), in serata di grazia, che con preciso tiro trafigge il portiere ginevrino. Dopo il vantaggio i Rockets continuano a spingere sull’acceleratore e mancano di poco l’appuntamento con il terzo gol. Prima Vedova ben servito da Mazzolini, poi Zorin con un assolo e infine Goi con una conclusione di poco a lato non riescono però a battere Collaud. Il periodo centrale si conclude quindi con i Rockets in vantaggio per 2 reti a 1.

Il terzo periodo è caratterizzato da una grande aggressività messa sul ghiaccio dai Ticino Rockets che nei primi minuti concludono a rete diverse volte. La grande pressione offensiva viene premiata al 44’43’’ quando Vedova sigla il 3 a 1 su assist di Jason Fritsche. Il “forechecking” dei Rockets è asfissiante e blocca i tentativi di ripartenze da parte dei ginevrini, in difficoltà nell’ultimo periodo. Il punto esclamativo arriva al 56’01’’grazie a Tommaso Goi, abile a ribadire in rete in mischia la conclusione di Zaccheo Dotti fermata dall’asta in superiorità numerica (penalizzato Jean Savary). I Ticino Rockets battono così il Ginevra-Servette II per 4 a 1 e superano il turno di Coppa.

 

HC Gèneve-Servette Ass. 1

 

HCB Ticino Rockets 4

 

0-0, 1-2, 0-2

 

Reti: 21’32’’ Guidotti (Incir) 0-1; 29’10’’ Gaehler (Bellido, Pugin) 1-1; 31’05’’ Incir (Tosques) 1-2; 44’43’’ Vedova (Fritsche, Pagnamenta) 1-3; 56’01’’ Goi (Spinedi, Z.Dotti) 1-4.

 

Penalità: HC Gèneve-Servette Ass.: 6×2’; HCB Ticino Rockets: 3×2’

 

HCB Ticino Rockets: Müller, Hughes, Dotti I., Moor, Dotti Z., Tosques, Pagnamenta, Fontana, Salerno, Rochat, Spinedi, Goi, Incir, Zorin, Guidotti, Hrabec, Mazzolini, Vedova, Fritsche, Morini, Juri, Fuchs.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi