EVZ Academy vs HCB TICINO ROCKETS

RiepilogoDi scena venerdì sera a Sursee, Ticino Rockets vengono sconfitti dall’Academy con il risultato di 3 a 1. In un

3

EVZ Academy

Vinto

1

HCB TICINO ROCKETS

Perso

19.01.2018 | 19:45
Academy Arena

Riepilogo

Di scena venerdì sera a Sursee, Ticino Rockets vengono sconfitti dall’Academy con il risultato di 3 a 1.

In un primo tempo caratterizzato dalle molte penalità, le due squadre faticano a crearsi occasioni da rete. La prima conclusione pericolosa giunge dopo 3 minuti di gioco quando Cajka impegna Müller. Subito dopo la risposta Rockets è affidata a Goi, vicinissimo alla rete dopo un rebound concesso da Aeschlimann su conclusione di Zaccheo Dotti. L’Academy ha però in mano il pallino del gioco e, dopo essersi reso autore di alcune buona iniziative, passa in vantaggio grazie ad Haussener che spinge il disco in rete dopo un rebound al 7’28’’. Due minuti più tardi è Arnold a raddoppiare per l’Academy. Sul finire di tempo i Rockets ci provano con Guidotti ma sulla sua doppia conclusione si avventa però Aeschlimann e la prima frazione termina 2 a 0 per l’EVZ Academy.

Nel secondo periodo i Rockets giocano decisamente meglio e si rendono pericolosi in più di un’occasione. Dapprima Hrabec non riesce ad agganciare il suggerimento di Guidotti da pochi passi, poi è Spinedi ad avere la chance di dimezzare lo svantaggio ma la sua conclusione viene bloccata da Aeschlimann. I Rockets sono più presenti offensivamente e lottano su ogni disco, mettendo in difficoltà l’Academy. Sul finire di tempo gli ospiti hanno a ghiottissima occasione di giostrare in 5 contro 3, ma i tiri prima di Pinana e poi di Guidotti sono fermati dal palo.

I Rockets danno seguito al buon secondo tempo e, nei primi minuti del terzo periodo, si rendono pericolosi con le conclusioni di Isacco Dotti e di Vedova. Gli ospiti ci provano successivamente anche con Zaccheo Dotti e Giona Biona ma le loro conclusioni sono poco fortunate. I Ticino Rockets spingono alla ricerca della prima rete mettendo alle corde l’Academy nella prima metà del terzo tempo. I padroni di casa si rendono pericolosi con il Top Scorer Leuenberger ma Müller non si lascia sorprendere. I Rockets sono sempre propositivi e vanno vicinissimi al gol con Dario Rohrbach, la cui conclusione dopo una bella serpentina non entra per un soffio. La spinta dei Rockets ha i suoi frutti e Pinana, su assist di Goi, trova la via della rete al 53’15’’ dimezzando lo scarto. Il gol da nuova linfa ai Rockets che si proiettano in avanti alla ricerca del pareggio creandosi ulteriori occasioni da rete con Vedova e Guidotti. L’assalto finale non porta il pareggio per un soffio, grande l’occasione capitata a Kparghai. I padroni di casa trovano poi la terza rete a 2 secondi dalla fine a porta vuota ancora con Arnold e l’Academy guadagna i 3 punti.

Il prossimo impegno dei Ticino Rockets è previsto per domenica 21 gennaio quando scenderanno sul ghiaccio della Valascia alle ore 17.00 per affrontare il La Chaux-de-Fonds.

 

EVZ Academy 3

 

HCB Ticino Rockets 1

 

2-0, 0-0, 1-1

 

Reti: 07’28’’ Haussener (Forrer) 1-0; 9’38’’ Arnold (Brantschen) 2-0; 53’15’’ Pinana (Goi) 2-1; 58’58’’ Arnold (Kläy) 3-1.

 

Penalità: EVZ Academy: 7×2’ + 1×10’; HCB Ticino Rockets: 4×2’

 

Arbitri: Boverio, Unterfinger, Ammann, Duarte

 

HCB Ticino Rockets: Müller, Jaks, Dotti Z., Fontana, Dotti I., Moor, Pinana, Kparghai, Tosques, Suleski, Spinedi, Hrabec, Morini, Bionda, Guidotti, Goi, Juri, Fuchs, Vedova, Fritsche, Rohrbach, Massimino

 

EVZ Academy: Aeschlimann, Zaetta, Hermkes, Maurer, Brantschen, Fohrler, Oejdemark, Wüthrich, Auriemma, Oehen, Haussener, Volejnicek, Döpfner, Cajka, Forrer, Kläy, Lust, Schleiss, Leuenberger, Arnold, Lanz

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi